Mauri: “Con lo stadio gremito la mia Lazio avrebbe vinto più partite”

L’ex capitano dei biancocelesti analizza la questione stadio sia guardando al passato, che in ottica futura

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex capitano della Lazio Stefano Mauri è intervenuto ai microfoni di Radiosei per analizzare la questione stadio dei capitolini, ma non solo: “Oggi contano i bacini d’utenza, è ovvio che i media diano più spazio a chi ha più seguito e la Lazio non ha grande visibilità. Forse dovrebbe concedere i propri giocatori ad altre testate. Poi contano anche i procuratori, ad esempio Ibrahimovic e Balotelli sono tra i più chiacchierati perché sono gestiti da Raiola, che è un maestro in questo”.

 

 

 

Mauri ha inoltre aggiunto: “Quando lo stadio era pieno si sentiva la differenza. Credo che alcune partite che la Lazio ha perso, le avrebbe vinte con un Olimpico gremito. Non è colpa dei tifosi, credo che ormai l’Olimpico abbia fatto il suo tempo. I biancocelesti hanno bisogno di un nuovo impianto. Quando sono arrivato a Roma nel 2006 c’era già il plastico nell’ufficio di Lotito”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy