Mauri: “Obiettivo quarto posto. Rosa ampia per un solo obiettivo”

L’ex capitano della Lazio Stefano Mauri, ha parlato della partita della Nazionale e sul cammino futuro dei biancocelesti verso il quarto posto

di redazionecittaceleste

ROMA – Ai microfoni di Radiosei è intervenuto come opinionista Stefano Mauri. L’ex calciatore della Lazio prima di analizzare il momento della Lazio, si è soffermato sulla partita giocata ieri dall’Italia.

“La nazionale è sulla strada giusta. Nel girone non ci sono nazionale di altissimo livello, in poche possono competere con l’Italia. Mancini ha costruito un bel gruppo ed ora sono pronti per l’Europeo. In quel caso si affronteranno avversari più difficili. Ci serviranno dei test più probanti in vista del torneo. Florenzi? Fa fatica a fare il terzino. Fonseca con il club ha trovato un equilibrio in difesa. Gli allenatori precedenti lo preferivano più alto. Se sta bene con l’Italia credo giocherà De Sciglio se starà bene. Spinazzola, Darmian o Zappacosta come alternativa. Per quanto riguarda la Lazio uscire dall’Europa League dispiace, ma se vediamo il bicchiere mezzo pieno giocare una volta a settimana sarebbe meglio. Se l’obiettivo è il quarto posto, avere una competizione in meno ti aiuta. Finora gli unici ballottaggi sono stati tra Marusic e Lazzari e tra il terzo difensore da schierare vicino a Radu ed Acerbi. Se la rosa prima era corta ora si adatta. Nel mercato di gennaio non mi aspetto niente, se non qualche cessione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy