• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Mercato Lazio – Ok i rinforzi, ma serve sfoltire la rosa

Mercato Lazio – Ok i rinforzi, ma serve sfoltire la rosa

La Lazio ha bisogno di rinforzarsi ma anche di sfoltire la propria rosa. La dirigenza lavora per cercare una sistemazione ad alcuni tesserati

di redazionecittaceleste
Lazio: DS igli Tare

Mercato Lazio

ROMA – La Lazio attualmente ha svariati giocatori in prestito a cui bisognerà trovare una sistemazione: Badelj, Dziczek, Maistro, Karo, Palombi, Lombardi, Casasola, Gondo, Rossi, Cicerelli e Baxevanos sono tutti nomi in cerca di una nuova avventura. Discorso diverso per Kiyine e Minala, il primo farà molto probabilmente parte della rosa biancoceleste mentre per il secondo è stato trovato un accordo in Cina. Oltre a loro bisognerà definire le situazioni anche di altri tesserati che quest’anno hanno fatto parte della rosa capitolina. Ad esempio bisognerà capire il futuro di Djavan e André Anderson. Dopo la quarantena tutti e due si sono rivelati delle pedine preziose che hanno aiutato il club a confermarsi in Champions League al termine della stagione.

SITUAZIONE CALDE – Questo vale anche, e forse soprattutto, per Riza Durmisi e Wallace. L’esterno danese è in procinto di rientrare dal prestito in Francia al Nizza. Per lui potrebbe non esserci nemmeno il tempo di sbarcare a Roma che, secondo il Corriere dello Sport, il Brondby vorrebbe riportarlo in patria. Il difensore centrale invece ha giocato in Portogallo, in prestito al Braga, ma al momento non ci sono delle destinazioni probabili per lui. Da capire anche il futuro di Felipe Caicedo e di Bastos. Dopo aver dato il massimo con la maglia della prima squadra della capitale, per l’ecuadoriano e per l’angolano potrebbe esserci nell’aria il profumo di una nuova avventura. Le prossime settimane saranno decisive sotto questo punto di vista.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy