• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Milinkovic attende la chiamata della Serbia, ad oggi tutto tace

Milinkovic attende la chiamata della Serbia, ad oggi tutto tace

Dopo il forfait dato nell’ultima convocazione, Sergej rischia di non essere chiamato dalla sua nazionale

di redazionecittaceleste

ROMA – Milinkovic e la nazionale serba, un rapporto fatto di alti e bassi. Il ct Tumbakovic, già in passato aspramente criticato per non aver schierato titolare il centrocampista serbo, non lo considera il campione tanto osannato in Italia. In nazionale Sergej non ha mai garantito grandi giocate come nella Lazio, nell’ultimo mondiale ha deluso le aspettative di tutti, anche se veniva spesso schierato in un ruolo non suo. Si attendono le prossime ore per l’eventuale chiamata tra le file della Serbia, altrimenti durante la pausa, che scatterà dopo il match con il Lecce del 10 novembre, Milinkovic resterà a Formello, per la gioia di tutti e soprattutto di Inzaghi.

 

L’ultima volta il Sergente aveva risposto alla convocazione della Nazionale, ma aveva dovuto rinunciare all’ultimo per sottoporsi ad un piccolo intervento odontoiatrico. Il tecnico piacentino incrocia le dita, magari un telefono, un fax ed internet non funzionanti potrebbero permettergli di preservare il suo gioiello in vista della durissima corsa Champions che attende la Lazio.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy