• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Notizie Lazio – Floro Flores: “Lazio-Sassuolo? Partita spettacolare. Acerbi? La malattia lo ha cambiato”

Notizie Lazio – Floro Flores: “Lazio-Sassuolo? Partita spettacolare. Acerbi? La malattia lo ha cambiato”

Della stagione dei biancocelesti e di questo avio post lockdown a luce intermittente, si è espresso Antonio Floro Flores, ex attaccante tra le altre del Sassuolo

di redazionecittaceleste

ROMA – Della stagione dei biancocelesti e di questo avio post lockdown a luce intermittente, si è espresso Antonio Floro Flores, ex attaccante tra le altre del Sassuolo e lo ha fatto ai microfoni di S.S.Lazio Agenzia Ufficiale: “Il calo della Lazio? credo sia più un problema fisico. Questo stop forzato l’ha ampiamente danneggiata”.  Poi sul record di Immobile e quello da battere di Gonzalo Higuain:” Ciro deve crederci perché mancano ancora 7 partite. Il suo campionato è stato incredibile, spero che torni presto a segnare con regolarità”. Sull’avversario: “Il Sassuolo? Propone calcio, diverte e si diverte. I neroverdi sono sempre propositivi, hanno una mentalità offensiva, accettando anche qualche rischio in fase di costruzione. Inoltre giocano spensierati e questo è un potenziale vantaggi. Mi aspetto domani una partita spettacolare. Si affronteranno due squadre con il gol nel sangue. De Zerbi è uno Zeman più organizzato ma la Lazio è sempre temibile, sa giocare bene in verticale. Penso che la vedrò”. Poi su Acerbi: ” E’ un ragazzo d’oro, mi ha impressionato. Prima era una testa calda, la malattia lo ha cambiato. Ricordo quando la mattina faceva la chemio e il pomeriggio veniva al campo a correre, una scena mai vista che mi porterò dentro per sempre. Sicuramente se avesse raggiunto questa maturità ai tempi del Milan, non lo avrei conosciuto perché non sarebbe mai venuto a giocare a Sassuolo”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy