Notizie Lazio – Genoa-Lazio, i convocati di Ballardini: out Pandev e Marchetti

Domani alle 15 sarà tempo di Genoa-Lazio, gara valida per la quindicesima giornata di serie A in quel di “Marassi”. Sono arrivati i convocati dal tecnico rossoblu

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

Domani alle 15 sarà tempo di Genoa-Lazio, gara valida per la quindicesima giornata di serie A in quel di “Marassi”. Sono arrivati i convocati dal tecnico rossoblu Davide Ballardini, ex della sfida. Non ci saranno gli altri due ex Marchetti e Pandev, che comunque non sarebbero scesi in campo dal 1′. Ecco la lista completa apparsa pochi minuti fa sul sito genoano:

  • Portieri: Paleari, Perin, Zima.
  • Difensori: Bani, Criscito, Czyborra, Dumbravanu, Ghiglione, Goldaniga, Masiello, Zapata, Zappacosta.
  • Centrocampisti: Badelj, Behrami, Lerager, Melegoni, Radovanovic, Rovella, Zajc.
  • Attaccanti: Destro, Pjaca, Scamacca, Shomurodov.
Extra Lazio – Genoa, Perin

Quale sarà la formazione che domani verrà opposta alla Lazio? Ci sono vari dubbi in casa Genoa. Partiamo dalle certezze: l’assenza per infortunio di, oltre Pandev e Marchetti, anche Luca Pellegrini, Cassata, Parigini, Sturaro e Biraschi. Si riparte dal 3-5-2, sebbene ci siano tanti ballottaggi. In porta Perin, davanti a lui linea a tre composta da Masiello, Bani e Criscito. Non sono escluse le quotazioni di Goldaniga, Zapata o un arretramento di Radovanovic. Sulle fasce Zappacosta parte in vantaggio su Ghiglione, con Czyborra sul versante opposto. In mezzo al campo Lerager e gli ex Badelj e Behrami. Davanti è un rebus con Destro, Scamacca, Pjaca e Shomurodov a giocarsi due posti.

(3-5-2): Perin; Masiello, Bani, Criscito; Zappacosta, Lerager, Badelj, Behrami, Czyborra; Pjaca, Destro. All.: Ballardini

Queste invece, un estratto delle parole di Ballardini, quest’oggi in conferenza stampa“Affrontiamo una grandissima squadra con tanti talenti, servirà correre dal primo all’ultimo minuto e avere motivazioni importanti. Loro non sono soltanto talento puro e fisicità, avremo bisogno di tre ingredienti per spuntarla: attenzione, corsa e motivazioni. Negli ultimi anni, dopo la Vecchia Signora, la Lazio è la squadra che ha vinto più trofei. Ormai sono stabili ad altissimi livelli. Noi abbiamo bisogno di punti, ogni partita è fondamentale. Sappiamo che sulla carta la sfida è difficile, ma per ottenere un buon risultato abbiamo bisogno di fare una grande partita”.  E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy