notizie lazio

Immobile: “Speriamo di tornare presto alla normalità. Porte chiuse? Non è calcio”

Notizie Lazio - Le parole di Immobile

Ciro Immobile, è intervenuto nella diretta Instagram di Salvatore Esposito, attore e protagonista di "Gomorra". Ecco le parole dette dal centravanti biancoceleste

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

Ciro Immobile, è intervenuto nella diretta Instagram di Salvatore Esposito, attore e protagonista di "Gomorra". Ecco le parole dette dal centravanti biancoceleste:

"E' difficile vivere così, soprattutto per noi che siamo abituati ad una vita frenetica. Ma dobbiamo essere positivi. Mattia? L'ho fatto giocare con la palla. I figli sono tutti uguali, ma con il maschietto puoi fare qualcosa in più. Le mie figlie si emozionano e mi emozionano, Jessica spesso fa dei video. Giorgia è molto critica. Fantacalcio? Mi arrivano ancora messaggi di mantenermi in forma. Gli rispondo che c'è tempo per pensare a quello, adesso dobbiamo pensare alla salute. Stavamo andando forte, sia io che la Lazio, ma la situazione è questa: che possiamo farci? Anche l'Europeo è stato spostato. L'unica cosa da fare adesso è restare a casa. Playstation? Gioco a Formula 1 lo sport che mi piace di più dopo il calcio, Call of Duty. Mi alleno due ore al giorno, faccio allenamenti su forza e corsa. Non è semplice ma meglio di niente. Ho iniziato quando avevo 16 anni. Campionato? Hanno rinviato tutti gli sport, è giusto così. Il nostro si è fermato dopo Juventus-Inter. Giocare a porte chiuse è brutto, si gioca per i tifosi. Quando ci sono tante persone che ti incitano è diverso, speriamo di tornare presto alla normalità".

Potresti esserti perso