• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Notizie Lazio – Pirlo alla ricerca della miglior Juve: l’analisi sui bianconeri

La Lazio affronterà la Juventus in quello che si presenta come il big match della settima giornata di serie A. Gli uomini di Pirlo si presentano all’appuntamento forti di un doppio 1-4

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

La Lazio affronterà la Juventus in quello che si presenta come il big match della settima giornata di serie A. Gli uomini di Pirlo si presentano all’appuntamento forti di un doppio 1-4 in trasferta tra campionato e Champions, sebbene contro avversari modesti come Spezia e Ferencvaros. Due vittorie che hanno rilanciato i bianconeri, guarda caso quando hanno ritrovato Cristiano Ronaldo, al rientro dopo la positività al COVID-19. Proprio il portoghese è stato il trascinatore nelle due vittorie specialmente quella contro i liguri. Due successi molto utili al morale, per una squadra nettamente in difficoltà con i pareggi a Crotone e con il Verona a fare da sfondo. Una Juve apparsa ancora in costruzione, lenta, dal gioco macchinoso, lontana parente dalla squadra capace di vincere nove scudetti di fila. Proprio su queste difficoltà può far leva Simone Inzaghi, al netto delle inevitabili assenze. Meglio affrontarli ora i bianconeri, sempre che tra ritorno di CR7 e inizio di rodaggio, non sia già troppo tardi. A vedere la Juve in queste settimane è un toccasana per chiunque voglia sfilarle la corona di Regina d’Italia, ma di questi tempi ogni cosa sembra strana, ogni squadra è in difficoltà e il periodo storico non è quello per badare ad eventuali crisi o insuccessi di stagione. Può succedere ancora di tutto, è il periodo strano a suggerirlo e la Juve si è adattata alla grande.

CHIAVE TATTICA – Sicuramente sembra una lontana parente da quella dominante, Pirlo cerca la quadra con la difesa a 3 e un 3-4-1-2 che spesso può diventare 3-5-2 o 4-3-3. Un rebus tattico prima che tecnico. L’unica soluzione ai più è sembrata palla al fenomeno (CR7) e ci pensa lui. Più qualche fiammata dei singoli, e i bianconeri ne hanno. Da Dybala a Kulusevski, a Morata l’uomo che vive sul filo del fuorigioco. Sono tante le incognite in vista di Lazio-Juve: che squadra incontreranno i biancocelesti?

Notizie Lazio – L’analisi sulla Juventus

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy