notizie lazio

La rabbia della società, Tare: “Nessun rispetto per l’uomo Silva”

mercato Lazio: David Silva

La Lazio era convinta di avere in pugno il giocatore, invece il clamoroso dietrofront di Silva lo ha portato a vestire la maglia della Real Sociedad

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 -Il ds della Lazio Tare, all'indomani del trasferimento di David Silva alla Real Sociedad, commenta attraverso una nota ufficiale: "Apprendo del trasferimento di David Silva alla Real Sociedad. Ho grande rispetto per il giocatore, ma non per l'uomo".

ROMA - Ha vinto la famiglia, ha vinto il richiamo di casa. Che poi tanto casa non è, visto che dall'Anoeta (stadio della Real Sociedad) ad Arguineguin ci sono circa 2400 chilometri, di cui oltre mille di Oceano Atlantico. Eppure il ritornare in Spagna ha spinto David Silva a tornare indietro sui suoi passi, negare la parola data alla Lazio. Motivi familiari alla base della sua scelta, questa la motivazione che filtra da ieri sera. Eppure alla Lazio non basta, la società è amareggiata perché sa di essere andata a un passo da un gran colpo. Sa di aver fatto tutto il possibile per convincere Silva a vestire la maglia biancoceleste. Era stata rassicurata sul buon esito dell'operazione dall'entourage del giocatore. Che poi, in gran segreto, ha aperto una trattativa con la Real Sociedad per tornare in Liga. Adesso, come riporta il Corriere dello Sport, la società attende una dichiarazione ufficiale di Silva per spiegare quanto successo in questi giorni. Così da poter voltare pagina, e puntare su un piano B da regalare a Inzaghi in vista della Champions.

Potresti esserti perso