notizie lazio

Notizie Lazio – La ripresa del campionato e il problema degli stadi indisponibili: concerti rinviati?

Notizie Lazio - Curva Nord vuota

La ripresa del campionato significherebbe aprire gli stadi, anche nel periodo estivo, quando cioè sono in programma tanti concerti nei nostri impianti sportivi

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

La ripresa del campionato significherebbe aprire gli stadi, anche nel periodo estivo, quando cioè sono in programma tanti concerti nei nostri impianti sportivi. D'altronde per i cantanti e le rock star è facile trovare delle date per le proprie tournée: in piena estate, quando il calcio è fermo. E così gli stadi possono trasformarsi in luoghi dove cantare e ballare con i pezzi del proprio idolo. Anche quest'estate non farà eccezione. Un problema non ancora emerso alle autorità, ma presto potrebbe venire a galla in caso di proseguimento del campionato. Sono tanti gli impegni nei vari stadi italiani da giugno in poi, come ad esempio quelli di Tiziano Ferro (allo Stadio Olimpico il 15 e 16 luglio). Diventerebbe difficile, difficilissimo, a quel punto, incastrare le date tra stagione musicale e quella sportiva, oltre al fatto di costringere gli addetti ai lavori a tour de force assurdi, e a terreni di gioco in pessime condizioni. Facciamo un esempio concreto: il 13 e 14 giugno, le date di un'ipotetica giornata di campionato, al "San Paolo" di Napoli sono in programma due concerti di Ultimo, giovane cantautore molto amato dai giovani, protagonista di record nel 2019. Questo implicherebbe l'eventuale spostamento della gara dei partenopei a venerdì 12 o lunedì 15, quando però potrebbero esserci altri impegni in vista. E così in tutte le città, per tutta l'estate. Ad esempio lo stesso Tiziano Ferro è atteso a "San Siro" il 5, il 6 e l'8 giugno, e la settimana scorsa l'artista ha aggiornato i suoi fan sull'ottimismo della riuscita del tour. Un rompicapo difficilissimo da risolvere, un problema non da poco.

La migliore soluzione, comunque, resterebbe il rinvio di tutti i concerti, come probabilmente accadrà a causa dell'emergenza Coronavirus. Infatti, proprio ieri, Spadafora ha annunciato in caso di ritorno in campo sarà probabilmente a porte chiuse. Il via libera per far affluire tanti spettatori in un solo luogo non ci sarà a giugno. Dunque, la soluzione verrebbe molto facile e semplice: rinvio di tutti i concerti a data da destinarsi, stadi aperti a porte chiuse per il completamento della stagione. A patto che si esca da questa emergenza: ad oggi resta tutto un grosso punto interrogativo.

Potresti esserti perso