• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Notizie Lazio – Moggi: “Non ci sono i tempi per concludere la stagione. A a 22 squadre”

Notizie Lazio – Moggi: “Non ci sono i tempi per concludere la stagione. A a 22 squadre”

L’ex direttore sportivo Luciano Moggi ha rilasciato alcune dichiarazioni a TuttoSalernitana sulla situazione del calcio italiano e su alcuni temi attuali

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

L’ex direttore sportivo Luciano Moggi ha rilasciato alcune dichiarazioni a TuttoSalernitana sulla situazione del calcio italiano e su alcuni temi attuali. Ecco le sue principali parole:

“Siamo davanti a qualcosa di eccezionale, non è il momento di parlare di eventuali responsabilità. Speriamo di ripartire prima possibile e di un ritorno alla normalità. Dobbiamo restare a casa, è un momento di grande responsabilità per tutta la popolazione. Il calcio italiano dopo dovrà far fronte ad una grande crisi e ci saranno società anche importanti che rischieranno di fallire. Non voglio passare per catastrofico ma ci saranno ripercussioni fortissime, il calcio italiano non sarà più lo stesso. Non tutti sopravviveranno, ma adesso non è il tempo per pensarci, c’è un virus da sconfiggere. Concludere i campionati? Bisognava fermarsi prima. Si potrebbe fare una previsione se ci fosse una data certa, con le ipotesi non si può discutere di nulla. Secondo me non ci sono i tempi per concludere la stagione. Cosa fare al campionato? Non assegnare il titolo, mandare in Champions le prime 4, così come in Europa League quinta e sesta. Blocco delle retrocessioni ma promozioni per Benevento e Crotone, mi sembra anche giusto così. Serie A a 22 squadre, non vedo altre alternative sinceramente. Il calendario l’anno prossimo sarà ancora più pieno, ma si annulleranno tutte le amichevoli inutili e si comincerà prima come succede negli altri campionati europei”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy