Notizie Lazio – QDL, Ledesma: “Ricambi non all’altezza”. Manfredini: “Il progetto va avanti”

Gli ex giocatori della Lazio, Christian Ledesma e Christian Manfredini, hanno rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi a Radiosei a “Quelli della Libertà”

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Cristian Ledesma

Notizie Lazio

L’ex giocatore della Lazio, Christian Ledesma, ha rilasciato alcune dichiarazioni quest’oggi a Radiosei a “Quelli della Libertà”. Ecco le sue principali parole: “Ho la mia scuola calcio. La gratificazione più bella sono gli elogi dei genitori dei bambini, che mi fanno sempre i complimenti per la gestione. Sono già due anni che abbiamo questa scuola calcio, purtroppo il COVID ha bloccato anche noi nella nostra crescita, ma speriamo di ripartire presto. L’ambizione è continuare così e arrivare magari ad allenare in serie A. Ho messo un po’ di regole per la scuola, sui gruppi WhatsApp ci sono sempre errori, ho deciso di non crearne con i nostri tesserati. Non facciamo assistere ai genitori gli allenamenti, una scelta non contro i genitori ma a favore dei ragazzi che così non hanno distrazioni durante l’allenamento. Sono circa 270, io alleno i più piccoli quelli tra i 5 e i 6 anni. La Lazio la seguo quando ho tempo, purtroppo tra la scuola calcio, il corso alla LUIS e il corso UEFA per diventare allenatore ho poco tempo. I ragazzi non li abbandono anche se dovessi arrivare al top. Lazio attuale? Arrivare ogni anno in Champions è difficile, confermarsi sempre non è facile. Le squadre iniziano a conoscerti. La Lazio deve avere l’ambizione di giocare ogni anno nelle competizioni europee. Non ha il budget di altre squadre, forse andare ogni anno in Champions è troppo. La dimostrazione del calo è che non ha i ricambi giusti in panchina. Ad esempio si è fatto male Acerbi e si è persa qualche partita in più. Ed è quello che è successo quest’anno. Escalante? Sono cambiati i ruoli, non capisco questa scelta di prenderlo visto che c’è già Cataldi come vice-Leiva. Covid? Speriamo di tornare prima possibile alla normalità”. 

Notizie Lazio – Parla Manfredini

Alla stessa trasmissione, sempre su Radiosei, è intervenuto anche Christian Manfredini. Le sue principali parole: “Sono ai centri federali territoriali, purtroppo siamo fermi da quasi un anno anche noi. Facciamo formazione agli istruttori per le scuole calcio. Andare ad allenare in Cina? Significherebbe cambiare proprio vita, lì la vita è completamente diversa non è come andare in Germania, Inghilterra, Spagna. Non è semplice, bisogna pensarci prima di fare una scelta di vita del genere. Lazio attuale? Sono 5-6 anni che sta facendo bene, ha un progetto molto valido e serio che sta andando bene. Al di là delle difficoltà del periodo. Due anni fa andò vicino alla Champions League, quest’anno ci è arrivata quindi nel complesso non ci possiamo lamentare. Al di là di qualche partita persa di troppo che ci può stare in un progetto come questo. Condivido quanto detto da Ledesma su Escalante e il centrocampo biancoceleste”. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy