Oddi: “La classifica dice che la Lazio deve credere al primo posto”

L’eccezionale periodo di forma della Lazio, sta candidando i biancocelesti come una seria pretendente al vittoria del titolo

di redazionecittaceleste
Lazio: pretendente al titolo

Notizie Lazio

ROMA – Giancarlo Oddi, ex calciatore della Lazio durante lo scudetto del 1974, ha parlato ai microfoni di Radiosei della formazione biancoceleste e del suo andamanto in campionato. Secondo l’ex giocatore la formazione di Inzaghi ha il dovere di onorare la sua posizione in classifica provando a dare tutto fino alla fine. I capitolini hanno una motivazione in più da quando il presidente Claudio Lotito ha deciso di inserire un bonus per la vittoria dello scudetto di 30 milioni di euro:

Hellas Verona squadra difficile. In molti la definiscono una piccola Atalanta. La Lazio mi ha impressionato, lo ha fatto ancora una volta. Domenica, quando mi sono seduto alla stadio, sapevo già come sarebbe finita. Se prendiamo la classifica in mano è giusto che la Lazio ci creda. Sarebbe un errore se non ci provassero fino in fondo. I biancocelesti possono essere l’outsider e hanno le carte in regola per crederci. Non ho visto Juventus ed Inter al massimo, i bianconeri specialmente. Non mi hanno convinto. Noi il premio scudetto nel 1974 lo stabilimmo a cose fatte. Se Lotito ha recentemente deciso di alzarlo, vuol dire che ha voglia di dare ulteriori stimoli ai propri calciatori. Ha fatto bene“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy