Peruzzi: “Zoff il mio idolo, non capivo come facesse a fare certe parate”

Il club managere della Lazio racconta come è nato il suo amore per Zoff

di redazionecittaceleste

ROMA – Il Club Manager ed ex portiere della Lazio Angelo Peruzzi ha parlato durante la presentazione del libro su Dino Zoff: “Avevo 11 anni quando vedevo la Domenica Sportiva e mi arrabbiavo perché non capivo come Dino facesse a parare così. Ecco perché è diventato il mio idolo, lo invidiavo. Durante gli europei del 2000 mi chiamò per giocare con la Nazionale come terzo portiere dietro a Buffon e Toldo, ma non ho accettato perché desideravo più spazio. L’anno dopo arrivai alla Lazio e Zoff arrivò in panchina”.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy