• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Quando la Lazio si dimostra superiore della Juventus

Quando la Lazio si dimostra superiore della Juventus

Quest’anno Inzaghi ha sbagliato poco e niente contro la Juventus, riuscendo a vincere due volte in due settimane, vincendo anche la Supercoppa italiana

di redazionecittaceleste

ROMA – Molto spesso il calcio è simile agli scacchi, i giocatori vanno in campo ma sono gli allenatori a muovere le pedine. In quindici giorni Inzaghi ha dimostrato un senso della strategia migliore rispetto al rivale Sarri. L’allenatore biancoceleste è riuscito a vincere sia in campionato che in Supercoppa, segnando in totale sei goal alla compagine bianconera. La scelta del tecnico nato a Napoli di schierare il tridente pesante non si è rivelata azzeccata. Mentre invece l’allenatore piacentino ha vinto il trofeo anche grazie ai cambi effettuati a partita in corsa. La sfida ha fatto il giro del mondo. In Inghilterra infatti, Paese dove Sarri ha allenato fino all’anno scorso, sono state mosse diverse critiche nei confronti del mister. A parlare è stato l’ex portiere del Chlesea Roberto Green. Ecco cosa ha detto al quotidiano “The Athletic”:

Mi sono lamentato con lui perché non ha un piano B. Non sono molti ad aver avuto il coraggio di dirgli ciò che pensano. Molti miei ex compagni mi diedero ragione. Lo considero un banchiere che tratta la squadra come una banca. Crede di sapere la formula per il successo, come se fosse un matematico. Alle volte funzionava, altre no. In campo si scende in 11 contro 11, spesso i tuoi avversari riescono ad adottare delle contromisure. Faceva fatica a cambiare modo di giocare. Se i suoi tatticismi non riuscivano, diceva che dovevamo interpretare meglio ciò che ci diceva di fare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy