Rambaudi: “Luis Alberto di ieri non può essere lo stesso dell’Atalanta”

L’ex attaccante biancoceleste analizza la vittoria contro il Torino con un occhio clinico sui protagonisti

di redazionecittaceleste

ROMA –  Finalmente la Lazio bissa il successo in campionato, fino ad ora ai biancocelesti non era ancora successo di vincere due partite consecutive in serie A. Molti addetti ai lavori di fede biancoceleste avevano avvertito che la vittoria di Firenze senza una continuità non sarebbe servita a nulla. Fra i più convinti assertori di questa teoria c’è sicuramente l’ex attaccante biancoceleste Roberto Rambaudi, che ribadisce la sua convinzione ai microfoni di Radiosei: “La vittoria col Torino valorizza quella di Firenze. E’ stata una grande partita, dovuta alla crescita di alcuni giocatori imprescindibili per questa squadra”.

 

Andando sui singoli giocatori Rambaudi ha aggiunto: “E’ assurdo vedere le sue prestazioni contro l’Atalanta e poi contro Fiorentina e Torino, non sembra trattarsi della stessa persona. Ieri ottima prova anche di Cataldi, ha dimostrato di avere carattere e voglia di fare. Temo che Berisha non sia all’altezza, mentre è quasi superfluo commentare Immobile, è una garanzia per la Lazio”.
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy