Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Reja: “Lazio, meriti di lottare ancora per lo scudetto”

Lazio: parla Edi Reja

Edi Reja non ha dubbi, vuole che il calcio ricominci per tornare a dare speranaa alla gente. La Lazio potrebbe ancora giocarsi il titolo

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - L'ex allenatore della Lazio, Edi Reja, ha rilasciato un'intervista per il Corriere dello Sport. L'ex tecnico biancoceleste ha parlato della Serie A ma anche della bontà del popolo albanese:

"Bel gesto del premier Edi Rama di mandare i migliori medici albanesi in Lombardia. L'Albania è vicina all'Italia da sempre. Io dal mio canto mi sento orgoglioso di guidare la loro nazionale. Una società meno di ricca di altre che dimostrato solidarietà senza eguali. Conosco Rama, fu anche un po' merito suo se sono su questa panchina. Ci conoscemmo dopo un Lazio-Juventus, Tare me lo presentò. Conobbe anche il presidente Lotito. Quando smisi di allenare la Lazio mi invito alla nazionale. Qui in Albania la diffusione è contenuta, dopo i primi casi il premier ha dichiarato il coprifuoco. Hanno delle buone strutture ospedaliere ma non ottime, sono stati generosi a mandare il loro personale ospedaliero. Vi garantisco che ci vogliono bene davvero. Questo gesto è dovuto a quando negli anni '90 decine di migliaia di albanesi sbarcarono in Puglia. E' un popolo gestito da brava gente, il rapporto con loro è ottimo, sono dei grandi lavoratori. Ricordo quando costruirono casa mia a Lucinico. Quarantena? Ho la cyclette e passo il tempo in giardino. Gorizia sembra quella del 2000, quando c'erano le barriere che la dividevano la Slovenia dall'Europa. Sembra di essere tornato bambini. Calcio? La stagione dev'essere conclusa, anche a Luglio. La Premier League potrebbe finire, speriamo anche la Serie A. Magari tra due o tre settimane le cose andranno meglio. Mi fa male vedere Bergamo così. In troppi non hanno avuto nemmeno degna sepoltura. Il calcio ci darà speranza quando tutto questo sarà finito. Dal punto di vista sportivo Lazio e Atalanta penalizzate. L'Olimpico era una spettacolo, peccato essersi fermati sul più bello".

Potresti esserti perso