• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Tra nomi vecchi e quelli nuovi, il mercato della Lazio di gennaio

Tra nomi vecchi e quelli nuovi, il mercato della Lazio di gennaio

La Champions è un obiettivo che quest’anno non deve sfumare. Lo sa Inzaghi così come la dirigenza. Per questo si pensa a dei colpi invernali

di redazionecittaceleste

ROMA – A gennaio, un po’ per tradizione e un po’ per modus operandi, è difficile pensare che la Lazio interverrà prepotentemente sul mercato. Molto più probabile che si lavori in uscita. André e Djavan Anderson, Casasola, Minala, Adekanye, Berisha e Jorge Silva: sono questi i nomi in più della rosa biancoceleste. Lecito pensare che forse non tutti troveranno una sistemazioni, ma alcuni di loro potrebbero andare a guadagnare minutaggio altrove. Forte il legame che unisce la Salernitana ai calciatori biancocelesti, la squadra di Serie B di proprietà di Lotito, è da anni una valida palestra per i giocatori più promettenti. Per quanto riguarda le entrate, è quasi sfumata la possibilità che Kiyine, in prestito proprio al club amaranto, possa già rincasare a gennaio. Più calda la pista che vedrebbe lo scambio Jallow-Adekanye. Intanto la Gazzetta dello Sport infiamma i tifosi rispolverando un vecchio nome. Szoboszlai, promettente centrocampista del Salisburgo, è tornato in auge. In estate si è parlato molto di lui ma come sostituto di Milinkovic, in caso di partenza dello stesso. Alla fine l’ungherese è rimasto in Austria, ma ora, con la Champions nel mirino qualcosa potrebbe cambiare. Il calciatore è tuttavia valutato dai 30 milioni in su.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy