Veron: “Che emozione quello scudetto strappato alla Juventus”

Il centrocampista argentino ricorda i suoi trascorsi straordinari nella capitale

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex centrocampista biancoceleste Juan Sebastian Veron ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale della Serie A nella quale racconta la Lazio e la Juventus del suo periodo: “Ero un giocatore che amava essere al centro del gioco, tenendo sempre la palla fra i piedi. Quando ero in buona, potevo fare qualsiasi cosa con il pallone. Se avevo una giornata storta era meglio che mi defilassi in campo. Passavo dal “oggi è il mio giorno” al “che ci faccio qui?”. La Lazio fu un periodo importantissimo per me, Roma è una città che respira calcio. Diedi il mio contributo per vincere lo scudetto dopo tanti anni proprio contro la Juventus, fu un’emozione incredibile. In quelle partite gli occhi del mondo erano puntati su di noi. Era la Juve di Zidane e Del Piero, due monumenti del calcio mondiale”.

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy