• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Yazici vs Milinkovic, chi sta andando meglio in questo inizio di stagione

Yazici vs Milinkovic, chi sta andando meglio in questo inizio di stagione

Il turco doveva essere l’erede del Sergente alla Lazio, ma alla fine le due operazioni di mercato non si sono concretizzate per fortuna dei biancocelesti

di redazionecittaceleste

ROMA- Yusuf Yazici, abbiamo letto il suo nome accostato alla Lazio per quasi tutta l’estate, molte volte era stata data per conclusa l’operazione che avrebbe portato il centrocampista turco alla corte di Inzaghi. Perché alla fine la trattativa non si è concretizzata? Il 22enne ex Trabzonspor era l’erede designato di Milinkovic, dato per partente quasi al 100%. Psg, United, Real Madrid, ogni giorno una big europea era sul punto di definire l’acquisto del Sergente dalla Lazio, ma proprio quando la fumata bianca era dietro l’angolo, quello stesso fumo si colorava di nero ed il gigante serbo rimaneva nella capitale, con grande soddisfazione di tutti. C’era stato persino un momento in cui l’arrivo di Yazici non si considerava collegato alla partenza di Sergej, ma il 6 agosto è arrivata la doccia fredda per i dirigenti biancocelesti. Il centrocampista di cui Tare era innamorato finiva ufficialmente al Lilla per 16,5 milioni di euro ed un contratto quinquennale per il giocatore. In questo primo scorcio di stagione con la maglia dei francesi Yazici è stato schierato dal tecnico Christophe Galtier come titolare, ma nel suo bottino personale, a parte le 13 presenze in Ligue 1, c’è da registrare soltanto un goal su rigore contro il Bordeaux.

 

Considerando che Milinkovic, pur non brillando, ha già garantito alla causa biancoceleste 2 goal e 4 assist nello stesso numero di partite, possiamo affermare che al momento non c’è alcun rammarico per non aver chiuso le due operazioni nel mercato estivo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy