ESCLUSIVA – Massimo Donati: “Tanto possesso ma poche occasioni, poi la disattenzione finale. Sui cambi…”

Intervista esclusiva a Massimo Donati, commentatore tecnico di DAZN in Milan-Lazio

di redazionecittaceleste

Di Giovanni Manco

ROMA – Milan-Lazio è stata offerta in esclusiva da DAZN. A commentarla insieme a Per Luigi Pardo, ancora una volta c’è stato Massimo Donati, ex centrocampista – tra le altre – di Milan, Celtic e Verona. La redazione di Cittaceleste ha contattato in esclusiva Massimo Donati, il quale ha fornito un suo commento sulla gara che ha visto trionfare il Milan al minuto 93′ grazie alla rete di Theo Hernandez.

MILAN, ITALY – DECEMBER 23: Luis Alberto of SS Lazio celebrates after scoring their sides first goal during the Serie A match between AC Milan and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on December 23, 2020 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ciao Massimo, che gara è stata?

“Lazio ha fatto meglio in termini di possesso palla e ha giocato molto bene dal 20′ del primo tempo in poi. Però grossi pericoli non li ha portati dalle parti di Donnarumma. I rigori? Secondo me c’erano entrambi”.

Il crollo al 93′ è una beffa…

“Non è stato un crollo, bensì una disattenzione su palla inattiva. Le squadre sono andate a 1000 all’ora per tutta la partita…”.

Si tratta di una sconfitta che taglia fuori la Lazio dalla corsa alla Champions?

“Il campionato è ancora lungo, sicuramente deve migliorare in fase difensiva perché 23 gol dopo 14 partite subiti sono un po’ troppi. Inoltre penso che deve recuperare dei giocatori importanti sia in difesa che a centrocampo per avere più equilibrio. Ma c’è ancora tempo”.

Inzaghi sta subendo più di qualche critica per i cambi fatti. Tu cosa ne pensi?

“Io immobile non lo leverei mai, a prescindere. Tuttavia vedere la partita dall’alto è cosa diversa che vederla dal campo. Sicuramente levando sia Immobile che Milinkovic-Savic la Lazio ha perso qualcosina”.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy