Lazio-Juve, Inzaghi: “Non meritavamo di perdere, Juve mai così in difficoltà”

Le parole del tecnico biancoceleste dopo la sconfitta nel finale contro i bianconeri

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo la sconfitta arrivata negli ultimi minuti contro la Juventus l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha parlato così ai microfoni di Sky Sport:

“Quest’anno non ricordo una partita così in sofferenza della Juve in Italia e in Europa, il calcio purtroppo è crudele e mi dispiace per i ragazzi perché non meritavamo la sconfitta. Giocando così però rimarremo in corsa fino in fondo e daremo tante soddisfazioni ai tifosi, oggi ho abbracciato i ragazzi uno ad uno perché se lo meritavano. Sono stati bravissimi, peccato non aver fatto il 2-0 e la Juve non ti perdona mai, dispiace però sappiamo che giocando a questo livello ci potremo togliere grandi soddisfazioni. Siamo stati sempre compatti, in alcuni momenti siamo riusciti ad esser aggressivi e anche quando ci siamo abbassati Strakosha non ha mai fatto una parata. Tutti hanno fatto una grandissima partita, non meritavamo di perdere una partita del genere. Abbiamo giocato contro la Juve e non abbiamo mai sofferto, sul primo gol fa una grande giocata Bernardeschi e sulla respinta Cancelo la fa passare in mezzo alle gambe di Radu. Sul rigore il portoghese era in fuorigioco di tre metri e Lulic non ha saputo leggere la situazione, dovevamo fare il 2-0 e abbiamo avuto tantissime situazioni. Per noi era una partita importantissima, vincerla ci avrebbe dato grandissima autostima ma giocando così ci toglieremo grandi soddisfazioni. Avevo chiesto grande personalità, abbiamo giocatori di grande qualità e dobbiamo sfruttarla, siamo stati corti e compatti e meritavamo la vittoria contro una Juve mai così in difficoltà”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy