ESCLUSIVA – Morandi ricorda Aldo Donati

di redazionecittaceleste

ROMA – E’ volato in cielo, Aldo Donati. E’ volato via da noi, ma le sue canzoni, le sue strofe, le sue note, la sua voce, saranno un ricordo che non morirà mai. Aveva 66 anni, gran parte di questi spesi fra la musica e la sua grande passione, la Lazio. Un commosso Gianni Morandi, in esclusiva ai microfoni di Cittaceleste.it, ripercorre con noi la sua amicizia con Aldo: “Avevo un grande legame con lui, un legame nato alla fine degli anni ’70, primi anni ’80. A quel tempo facevo pochissime cose. Ricominciai a cantare proprio con una sua canzone, ‘Canzoni stonate’. Me la fece ascoltare un giorno, poi la lavorò a quattro mani, insieme a Mogol, e io la cantai. Io con quell’opera ripresi il largo. Questa notizia mi addolora profondamente. Che bella persona che era”. A Roma insieme: “Dovete sapere che io e lui ci frequentavamo a Roma quando sulla Tiburtina c’era la sua casa discografica, la RCA Italiana, e io ero a Tor Lupara, dove avevo anche un campetto. C’incontravamo li per giocare a pallone. Lui si presentava con quei capelli lunghi e quell’aria intrisa di romanità. La voce spesso gracchiante ‘Ao’ famose na partita’ ; ‘Ao’ namo dellà’, etc. Era uno spettacolo. Da qualche parte dovrei anche avere delle foto. E’ un dolore forte, era una persona squisita”.

Le passioni: “Come non citare per prima la Lazio. Penso che per lui, eccezion fatta per la famiglia, ci fosse in cima a tutto la Lazio, appaiata sulla vetta insieme alla musica. Ne parlava spesso. Nel 1974 mi portò anche a Tor di Quinto. Li conobbi Maestrelli, Chinaglia, Frustalupi, Garlaschelli, D’Amico e tanti altri. Lo sapete come mi convinse? Mi disse “Ao’, namo a vede la squadra scudettata”. Come dirgli di no? Io poi ero un appassionato di calcio. Tifo Bologna ma amo il calcio. Anzi mi diceva: ‘Ao’ ma che fa er Bologna?’. Si, la Lazio è stato un grande amore per Aldo. La famiglia in primis, il mondo della musica, il mondo biancoceleste, tutti noi perdiamo una grande persona. Ciao Aldo. Canzoni stonate mi legherà per sempre a te”.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy