• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Allegri: “Dobbiamo vincere ancora. Ronaldo? Riposerà”

Allegri: “Dobbiamo vincere ancora. Ronaldo? Riposerà”

Queste le sue dichiarazioni

di redazionecittaceleste

ROMA – La Juventus non ha intenzione di abbassare la guardia, nonostante la vittoria esterna contro il Napoli.

eccezzzionale

Queste le dichiarazioni dell’allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri nella conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Udinese:

«Dobbiamo fare altre vittorie, nonostante i 16 punti di vantaggio. Dybala ha preso una botta ma sta meglio. Mandzukic aveva un fastidio al tendine ma sta meglio. Chiellini e Bonucci riposano. Pjanic e Cancelo sono squalificati. Douglas Costa è in netto miglioramento e potrebbe essere a disposizione per l’Atletico. Domani serve una bella prestazione. Siamo a -5 dalla partita con l’Atletico».

INCONTRO COL PRESIDENTE

«Ci siamo visti ieri sera. Io e lui. Tutte le cose che sono state scritte sembravano da “Scherzi a Parte”. Due persone mediamente intelligenti che lavorano insieme da cinque anni e con la Juve hanno costruito qualcosa di importante, è possibile che litighino con 16 punti di vantaggio, agli ottavi di Champions? Ieri siamo andati a cena insieme. Abbiamo deciso di parlare del rinnovo del contratto a stagione finita. Quando sono arrivato cinque anni fa c’era la paura di non passare il girone. L’obiettivo della Juve era quello di giocarsi tutti gli anni la possibilità di vincere la Champions. Dagli ottavi in poi, non c’è nulla di scontato. Vincere è una cosa straordinaria, continuare a vincere è ancora più difficile. La Juve ha una base solida che le permetterà tutti gli anni di giocarsi le sue chance. Se ti va male un anno, può andare meglio quello dopo. Martedì abbiamo la possibilità di passare il turno. Anche se sento parlare di stagione fallimentare. Bisogna celebrare i due o i tre trofei che la Juve può vincere».

RONALDO

«È a disposizione, ma non giocherà. A Napoli non abbiamo giocato un buon secondo tempo ma abbiamo fatto una buona difesa nel momento di difficoltà. Quello che serve per portare a casa la partita. A volte può succedere di avere meno occasioni».

MADRID

«Ci ha lasciato delle scorie che in questi giorni abbiamo smaltito. Martedì faremo una grande partita e speriamo di essere un pizzico fortunati».

IPOTESI DI RINNOVO

«Siamo in totale sintonia anche per il futuro. Abbiamo parlato dei cinque anni e cerchiamo di celebrare questi due-tre trofei che vinciamo quest’anno. Non ho mai detto di voler lasciare la Juve. Io e Agnelli siamo d’amore e d’accordo».

DISTRAZIONI?

«Il gossip ha fatto bene. Io non faccio il guardiano. Ha dato un po’ di brio all’ambiente. Era ad una cena che ha portato fortuna perché poi abbiamo vinto. In ritiro ci andiamo domattina dopo agli allenamenti».

SUI TIFOSI

«Spero che domani sera vengano e si divertano. Col Frosinone sembrava di giocare a porte chiuse. Martedì siamo pronti a prepararci per questa impresa, la partita sarà lunghissima».

VOCI DI SEPARAZIONE

«Mi scivolano addosso. Queste cose che vengono scritte e dette non sono vere. La cena di ieri la facciamo ogni anno a marzo. Voi fate il vostro lavoro giustamente. In questo momento secondo voi la Juve che ha 16 punti di vantaggio ed è agli ottavi di Champions deve cambiare allenatore. In questo momento mi diverto ancora di più».

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy