• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Calil: “Crotone campo difficile, per la Lazio sarà partita bella ed incerta”

Le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Caetano Calil, ex calciatore del Crotone, ha parlato ai microfoni ufficiali della Lazio in vista della partita di domani. Le sue parole:

Domani Crotone-Lazio, che partita sarà?
“Bella ed incerta. Andare a giocare a Crotone non è mai facile per nessuno, tutte le squadre lì trovano difficoltà. Lo Scida è un campo sempre molto insidioso, anche se purtroppo l’assenza di pubblico potrebbe influire”.

Quali sono le minacce della squadra di Stroppa?
“Di sicuro l’attacco è il suo punto di forza, con il duo Messias-Simy capace di creare problemi alle difese avversarie per tutta la partita. Stroppa ha portato un gioco molto offensivo, con un approccio propositivo a prescindere dall’avversario affrontato. La classifica dei rossoblu al momento è molto bugiarda”.

Notizie Lazio: Giovanni Stroppa
Notizie Lazio: Giovanni Stroppa

Dal tuo Crotone alla Lazio, quale calciatore toglieresti ad Inzaghi?
“Mi piace molto Luis Alberto. Lo spagnolo ha un talento incredibile, in lui rivedo il mio stile di gioco. La Serie A è il campionato ideale per lui, nelle categorie inferiori invece questi tipi di giocatori hanno meno spazio”.

Qual è il momento più bello che hai vissuto in Calabria?
“A Crotone ho avuto due momenti bellissimi. Il primo è coinciso con la storica promozione in Serie B, in un periodo di grande difficoltà societaria. Il secondo invece ci ha visto fare un meraviglioso campionato nella serie cadetta, quando realizzai 17 gol”.

Cosa fai ora?
“Ho aspettato qualche progetto, ma non ho ricevuto proposte interessanti. Così ora sto studiando per preparare il mio futuro, che sarà sicuramente nel mondo del calcio. Mi piacerebbe molto provare un’esperienza da allenatore, ho già preso il patentino UEFA B”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy