Diabolik: “I tifosi laziali sono un bersaglio facile”

Ecco le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Dalla Curva Nord biancoceleste sarebbero partiti dei cori razzisti nel corso del secondo tempo di Lazio-Novara.

unnamed

Sulla questione si è espresso Diabolik, capo ultras degli Irriducibili: “I tifosi della Lazio oramai sono un bersaglio facile ma noi ci siamo stufati. Andremo sempre controcorrente, tanto chiunque si alza può dire di tutto di noi. Addirittura, quando hanno fatto i manifesti contro di noi hanno detto che ce li siamo fatti da soli. Che c’è da dire? Se sei indifendibile, non ti difendi nemmeno. Comunque non è che i cori mi scandalizzino. Non è reato fare i cori. E il calcio, purtroppo, e dico purtroppo, non è il rugby”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy