• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Infantino: “Razzismo? Preoccupante, bisogna estirparlo”

Infantino: “Razzismo? Preoccupante, bisogna estirparlo”

Gianni Infantino sul razzismo

di redazionecittaceleste

ROMA – Atalanta-Fiorentina ha rimesso in auge una piaga del calcio contemporaneo: il razzismo negli stadi. Stavolta, il mal capitato, è stato il Viola Dalbert. Gianni Infantino, presidente FIFA in pectore, ne ha parlato ai microfoni di Sky:

“Ci dobbiamo preoccupare, sì. È un problema in Italia, anche in altre parti del mondo ovviamente, ma questo dovrebbe essere un paese moderno, civile, educato. Penso si stia muovendo in una direzione sbagliata, poi non bisogna mai generalizzare, sono sempre un gruppo di idioti. Però bisogna condannare, estirpare, fare in modo che il razzismo non abbia nessun tipo di posto nella nostra società. Pensavamo non fosse più un problema, noi in FIFA. Praticamente ogni giornata è successo qualcosa, è inaccettabile, assurda, sorprendente. Purtroppo dà un’immagine di un’Italia che non è, non dobbiamo credere che sia questa. Facciamo vedere qual è l’Italia, quella che lotta contro le discriminazioni. Educhiamoli e troveremo le vie giuste. Il problema? Le società, la federazione, le autorità. È un problema di ordine pubblico, di polizia, ci vuole la collaborazione di tutti. Non bisogna nascondersi dietro un dito, giocare a scaricabarile. Bisogna che agiscano tutti, essere intransigenti. Mi dispiace perché l’Italia è un paese che la gente ama, si vive bene, si mangia bene, c’è la cultura. L’Italia ha contribuito all’umanità, allo sviluppo, penso che bisogna ricordarsi quello che siamo e pensare all’educazione”. QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I VERI MAGIC ALLENATORI INIZIANO A GIOCARE, LA CLASSIFICA GENERALE INIZIA IL 28 SETTEMBRE, SEI ANCORA IN TEMPO PER ISCRIVERTI! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy