Inzaghi: “Bravi a ripartire subito. Neto? Ha talento”

Queste le parole del mister in conferenza stampa

di redazionecittaceleste

ROMA – Dopo la vittoria contro il Novara, l’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi ha preso la parola in conferenza stampa:

unnamed

La Lazio è ripartita subito…

“Sono molto contento. In questi giorni siamo stati bravi e ci siamo riattivati nel migliore dei modi. Serviva concentrazione ed umiltà e le abbiamo avute. Bravi ad assicurarci subito il passaggio del turno. Mi sarebbe piaciuto non prendere gol, però va bene così. Quando rimani fermo 15 giorni a volte non è facile riattaccare subito.

Che giocatore è Pedro Neto?

“Sta crescendo. È molto giovane però è intelligente, capisce e ha grandi doti tecniche. Ha davanti giocatori importanti come Immobile altrimenti avrebbe esordito anche prima. Si è integrato benissimo, si meritava questo esordio”.

Perché poco turnover? I quarti?

“Vedremo quale sarà la nostra avversaria fra Inter e Benevento. Mancato turnover? Decido di volta in volta chi sta meglio. Venivamo da parecchi giorni di riposo, quindi ho scelto i migliori. Era giusto riattaccare la spina nel modo migliore”.

Come sta Lukaku? Può essere considerato un acquisto?

“Con la società c’è un continuo confronto. Se uscirà qualcuno potremo prendere qualcuno. Lukaku e Durmisi hanno avuto problemi nel girone d’andata, ora però stanno bene, quindi saranno sicuramente un’arma in più. Oggi si sono mossi bene. Per fortuna ho anche Lulic che può giocare anche a destra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy