Inzaghi in conferenza: “Espulsione ingiusta, ma niente drammi”

Ecco le parole del tecnico biancoceleste in conferenza stampa

di redazionecittaceleste

NAPOLI – L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi, dopo il posticipo contro il Napoli, ha preso la parola in conferenza stampa.

unnamed

Ecco le sue dichiarazioni:

Lazio dai due volti? Cosa ha detto a Rocchi dopo il triplice fischio?

“A Rocchi ho detto che non c’erano nessuna delle due ammonizioni. Le ho riviste, Acerbi nella seconda prende la palla. Callejon è stato il più furbo. Il Napoli non ha rubato nulla comunque. Quando abbiamo riaperto la partita mi sarebbe piaciuto giocarla con tutti gli uomini. L’espulsione è inventata e con il Torino c’è stato un rigore regalato. Non sono alibi. La Lazio ha saputo reagire, con tutti gli uomini se la sarebbe giocata sino alla fine”.

Un’altra sconfitta contro una grande…

“Nel primo tempo abbiamo giocato male, nonostante un ottimo approccio e l’occasione di Milinkovic. Il Napoli ha giocato bene. Spiace, le altre corrono, non aspettano. Il campionato rimane aperto, ripartiamo da questi 25 minuti. C’è la Juventus alla prossima con tante assenze da parte nostra come Acerbi, Marusic e Luiz Felipe”.

Serve comprare un centrale?

“Come ho detto già sabato stiamo valutando. Con un’uscita, arriverà qualcuno. Abbiamo perso una partita, nulla è compromesso. Ci aspettano diciotto match aperti, la Lazio se la giocherà fino alla fine”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy