• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inzaghi: “Parolo si può adattare. Contento dei nuovi acquisti. Buone risposte da Marusic e Caicedo”

Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della sfida con la Samp

di redazionecittaceleste
conferenza stampa inzaghi

FORMELLO – Dopo le presentazioni di Fares e Akpa Akpro, è stato il turno di Simone Inzaghi nella sala stampa di Formello. Ecco come il tecnico biancoceleste ha illustrato SampdoriaLazio in programma domani alle ore 18:00.

Sugli infortunati e gli acciaccati…

“Per quanto riguarda gli infortunati abbiamo qualche defezione però a casa rimarranno Lazzari, Radu, Immobile squalificato, Luiz Felipe, Pereira, Lulic. Per Caicedo e Marusic stamattina si sono mossi bene così come Fares e Milinkovic, domani farò delle valutazioni”.

Valutazioni pensando anche alla Champions?

“Questo è normale, ma in questo momento penso solo alla Sampdoria. Partita impegnativa contro una squadra che ha fatto molto bene nell’ultima sfida a Firenze”.

Parolo in difesa meglio di Leiva? Opzione per domani e per la Champions?

“Marco ha dimostrato che si può adattare, è molto importante per noi, secondo me domani potrà aiutarci molto”.

Sugli esterni…

“In questo momento abbiamo qualche problema sugli esterni. Abbiamo Lazzari out, Marusic che si è allenato solo oggi dopo 12 giorni. Stamattina velocemente c’ho provato Patric e Parolo, mi son tenuto altre opzioni”.

Sui nuovi acquisti…

“Ho trovato grande disponibilotà, sono soddisfatto. Muriqi e Hoedt hanno lavorato con noi molto bene”.

Ti aspettavi un altro difensore dal mercato?

“Abbiamo fatto delle scelte col direttore in base alle esigenze. Abbiamo puntato su un giocatore come Hoedt che conosce l’ambiente e potrà fare bene”.

Che insidie porta la Samp?

“Squadra organizzata, hanno un bravissimo allenatore, molto preparato. Ha tanta esperienza, troveremo una squadra in salute, dovremo fare una grande partita di squadra”.

Su Candreva e Keita…

“Sono legato a questi due giocatori che sono stati importanti per me. Avrei voluto trattenerli, ma hanno fatto scelte diverse. Li saluterò e saranno senza dubbio osservati speciali”.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy