Inzaghi: “Siamo ancora tutti lì. Acerbi? Due gialli inesistenti”

Ecco le dichiarazioni del tecnico biancoceleste ai microfoni di Sky Sport

di redazionecittaceleste
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio.

NAPOLI – Queste le dichiarazioni dell’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi al termine della sfida contro il Napoli ai microfoni di Sky Sport:

 

Cosa vi siete detti con Rocchi?

“Il Napoli ha fatto meglio di noi e ha meritato di vincere, però la prima ammonizione di Acerbi non c’era. Callejon è stato furbo, forse non era neanche fallo. Anche sul secondo giallo Francesco ha preso nettamente la palla, non era fallo. Ultimamente queste situazioni ci penalizzano”.

Correa può giocare più spesso dall’inizio?

“E’ una risorsa per noi, le ultime partite prima dell’influenza le aveva giocate tutte. Nel primo tempo abbiamo fatto male, ma nel secondo siamo cresciuti. Dopo aver accorciato il risultato, sarebbe stato bello poter giocare undici contro undici”.

Un’altra sconfitta contro una big:

“Alla metà del secondo tempo ci siamo abbassati troppo, non ci sono venute alcune cose preparate in settimana. Loro hanno colpito quattro pali, ma anche noi abbiamo avuto le nostre opportunità sulle quali è stato bravo Meret. Ad ogni modo, in classifica siamo ancora tutti lì e mancano 18 partite”.

La sostituzione di Milinkovic?

“L’ho tolto perché era già ammonito, non volevo perderlo per domenica. Non avremo Acerbi, Marusic e anche Ramos che si è infortunato”.

Luis Alberto non rende come lo scorso anno, perché?

“Ultimamente avevamo fatto delle ottime gare, venivamo da un periodo buono. Milinkovic e Luis Alberto erano cresciuti, così come Correa”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gigi - 2 anni fa

    Basta. Da tifosi e soprattutto da sportivi, non possiamo accettare tutto questo. Ogni domenica ce n’è una. Napoli superiore, non c’e dubbio. Ma a far girare le partite ci vuole poco: prima ammonizione ad Acerbi inesistente, non era neanche fallo. Seconda ammonizione: una coincidenza? Speriamo. Certo che appena la Lazio aveva preso chiaramente in mano il match…come fermarla? Una bella espulsione (inventata)…Bastava guardare il Var.
    Il Napoli avrebbe vinto lo stesso…siamo proprio sicuri? Non possiamo continuare ad accettare tutto questo…la società rappresenta anche i suoi sostenitori: bisogna esigere rispetto. Ora basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy