Lazio, Caicedo è deluso. E le sirene di mercato si fanno insistenti

Lazio, rebus Caicedo

di redazionecittaceleste

ROMA – Attenzione, perché quello di Felipe Caicedo rischia davvero di diventare un caso, ammesso che non lo sia già. L’uomo di scorta di Inzaghi, il miglior 12esimo uomo del campionato, l’attaccante dell’ultimo secondo, sì insomma… Caicedo. Proprio lui, sarebbe rimasto parecchio scottato dagli zero minuti di gioco concessigli da Simone Inzaghi in quel di San Siro contro il Milan. Parliamo di un giocatore che ha sempre accettato di buon grado il ruolo di subalterno checché ne dicessero, di lui, le statistiche. Ma quanto avvenuto a Milano è evidentemente troppo anche per un signore silenzioso, mai polemico e mai pretestuoso. L’infortunio di Correa – da valutare – potrebbe consegnarli le chiavi della titolarità ad inizio 2021, anche perché con questo Muriqi c’è poco da stare sereni, ma il danno – lo strappo – potrebbe ormai essere bello che fatto. L’edizione odierna del Corriere dello Sport, infatti, parla di un vero e proprio rebus. Infatti, ci sono delle insistenti sirene di mercato che fanno gioco alla scontentezza di Felipe Caicedo.

Notizie Lazio: il graffio di Caicedo

 

La Fiorentina lo avrebbe messo in cima alla lista dei desideri. Cesare Prandelli, non soddisfatto di Patrick Cutrone e solo parzialmente di Dusan Vlahovic, vorrebbe inserire un terminale offensivo esperto ed affidabile che avrebbe rinvenuto nel profilo di Felipe Caicedo. La società viola non ha avanzato ancora nessuna offerta, ed il giocatore per la Lazio rimane incedibile. Ma gli ultimi fatti potrebbero cambiare i piani di ambo le parte: il ragazzo potrebbe accettare una piazza nella quale divenire titolare e protagonista, la società potrebbe monetizzare dalla cessione di un 32enne prima che sia troppo tardi. Insomma, Caicedo rimane alla Lazio, ma è una posizione presa salvo intesa. Molto dipenderà anche dalla volontà del giocatore, verso cui la Lazio è riconoscente e che vuole accontentare: lo strappo avvenuto a Milano sarà così grossolano da spingerlo ad andare via? Manca pochissimo a gennaio, un mese che oltre al nuovo anno porterà con sé parecchie risposte.  E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy