Lazio, Kamenovic: gol in patria, futuro nella capitale. Inzaghi lo aspetta

Kamenovic in gol con il Cukaricki

di redazionecittaceleste

ROMA – Archiviata la sessione di riparazione di calciomercato, la Lazio è tornata a concentrarsi solo sul campo giocato e sulla questione inerente i rinnovi contrattuali. Il freddo mercato di gennaio ha portato alla corte di Simone Inzaghi l’esperto difensore Mateo Musacchio, erede ad interim dell’infortunato Luiz Felipe Ramos, ma non solo. Agli atti, infatti, bisogna registrare anche l’acquisto di Dimitrije Kamenovic: il giocatore serbo è stato acquistato dalla Lazio per una cifra prossima ai 3 milioni di euro ed è stato lasciato in prestito nel suo attuale club, il Cukaricki, fino a luglio. Solo ad allora si consumerà, anche de facto, il trasferimento della capitale.

notizie Lazio: Igli Tare

 

PROVE D’ASSALTOL’edizione odierna del Corriere dello Sport – edizione romana – dedica a Kamenovic la sua pagina 9 e titola: “Prove d’assalto”. Il giocatore, infatti, prima di approdare in Italia, sta continuando ad incantare in patria. Sabato scorso, infatti, è andato in gol nel match di campionato – si è trattata della sua 18esima presenza stagionale in Super Liga – contro l’Indjija il suo tap in è bastato per la vittoria del Cukaricki e quindi per l’ottenimento dei tre punti. Seconda rete stagione per un giocatore sempre più protagonista nei suoi confini nazionali, titolare indiscusso del suo club: “È molto giovane, gioca su ottimi livelli da più di un anno. La cessione alla Lazio è una forma di riconoscimento, la nostra politica è allevare talenti per poi rivenderli” ha detto di lui il suo attuale allenatore Veselinovic.

PROFILO – Dimitrije Kamenovic è un giocatore classe 2000 alto 188 centimetri, è piuttosto piazzato il che lo rende abile nel gioco aereo e nello stacco di testa. Il suo ruolo naturale è quello di terzino sinistro – Inzaghi lo proverà come quinto di sinistra – ruolo dove può mettere in luce anche la bontà del suo piede mancino. È un buon prospetto ed è anche duttile: alla bisogna può giocare anche in difesa e, quindi, potrà essere anche un’alternativa a Radu sul centrosinistra della difesa laziale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy