Lazio, Lotito-Tare: summit ad alta tensione. E il presidente suona la carica…

Lotito e Tare a colloquio, sarebbero emerse delle divergenze

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Lotito Tare

ROMA – Non sembra esserci pace in casa Lazio, ai cattivi risultati in campo si accompagnano giornate spesso agitate nell’ambito della gestione tecnica e societaria del club. Dai problemi Inzaghi-Caicedo alle trattative per il rinnovo tra Lotito e mister Simone Inzaghi fino a quello che è successo ieri, presso il quartier generale di Formello. Ieri, scrive l’edizione odierna del Corriere dello Sport, ci sarebbe stato un vertice tra il presidente Claudio Lotito ed il Direttore Sportivo Igli Tare. Vertice, all’interno del quale, sarebbero emerse talune discrepanze e diversità d’opinione che avrebbero creato non poche tensioni nell’essere del summit.

notizie Lazio: Igli Tare
notizie Lazio: Igli Tare

Lotito non s’è mai immischiato nelle scelte adottate dai suoi uomini, checché se ne dica il presidente si è sempre tenuto in disparte lasciando lavorare con pieno regime il suo organigramma. Pretestuoso sì, certo, ma non interventista. Ma in questa fase, Lotito, è furioso, non si capacita di molte scelte prese dal suo staff: da alcune scelte di Inzaghi a quelle di Tare in sede di mercato. E proprio con Tare, parlando di mercato nella giornata di ieri, sono emersi non poche diversità di vedute. Il diesse spinge per valorizzare i suoi acquisti, li difende a spada tratta da Muriqi a Vavro, Lotito è deluso dal modo in cui è stato speso in estate e punta il dito sul suo uomo. L’ultima delle discrepanze concerne Felipe Caicedo: Tare non si tirerebbe indietro circa una cessione, è convinto che Muriqi possa essere la spalla giusta di Immobile ove non dovesse esserci Correa, Lotito invece è spaventato dall’idea di perdere la Pantera Caicedo. E forse, nonostante la freddezza ed il gelo, anche Inzaghi. Il calciomercato è iniziato, c’è molto da fare, è necessario ricompattare l’umore ma soprattutto le idee: Inzaghi chiede rinforzi, e subito.

CARICA – Ma ieri è stata l’occasione anche per confrontarsi con la squadra, alla quale Lotito ha esternato tutto il suo malcontento. Vuole che ognuno si faccia carico delle responsabilità Lotito ed ha rimesso in linea i suoi invitandoli a dare tutto nelle prossime partite: “Siamo da Champions” avrebbe chiosato il patron secondo quanto rivelato dall’edizione odierna de Il Messaggero. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Red - 3 settimane fa

    Sarebbe comodo commentare “Ah Lotito invece di suonare apri il portafoglio”…e invece stavolta sono dalla parte del presidente.
    Mi spiego, fate finta di avere una azienda, discreta ma di sicuro non naviga nell’oro. Ora il vostro direttore generale acquista due macchinari, per aumentare la produzione, del valore di 32 milioni di euro, lasciamo perdere gli spiccioli per altri macchinari da tenere in caso di guasto.
    A distanza di tempo nessuno di questi due si rivela valido, anzi sono addirittura molto peggio di quelli che avevate già. A chi dareste la colpa dell’errato acquisto? A chi ha messo i soldi sperando di aumentare il livello dell’azienda o a chi ha sbagliato l’acquisto sperando di tirare fuori dal cilindro il colpo del secolo per propri fini personali?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy