Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lazio, pre e post COVID-19: lo strano lockdown della squadra di Inzaghi

Notizie Lazio - Simone Inzaghi

La Lazio non è più la stessa

redazionecittaceleste

ROMA - Sono molte le squadre ad aver accusato il colpo della lunga inattività dovuta dal COVID-19, quasi tutte - tranne Milan, Atalanta, e Napoli - hanno registrato dei cali di intensità e di brillantezza. Naturale. Ma altre squadre, come ad esempio la Lazio, hanno palesato una vera e propria involuzione sia tattica che fisica, cosa che sta pregiudicando il glorioso cammino scudetto dei biancocelesti.

LO STRANO LOCKDOWN - L'edizione odierna del Corriere dello Sport parla di "Strano lockdown" per la squadra di Inzaghi, andando ad analizzare alcuni fattore che starebbero determinando il crollo laziale. Calo fisico (c'è chi non corre e chi corre male); nervosismo (vedasi il gesto di Patric); gestione infortuni (alcuni giocatori vengono forzati e sottoposti a rischi); il calo di Leiva (pedina fonamentale); il mancato mercato (sfumato Giroud non si è più intervenuti). Mancano sette partite alla fine e tutti è ancora possibile, ma bisogna tornare a ragionate step by step: alla Champions League matematica, per esempio, mancano 5 punti.

Potresti esserti perso