• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Serie A: Giacomelli torna a far guai, ma il Var a che serve?

Serataccia per Giacomelli

di redazionecittaceleste

ROMA – I laziali se lo ricordano bene per l’orrenda gestione di Lazio-Torino, gara del 2017, anno I del Var. Da quel giorno Giacomelli non ha mai più arbitrato la Lazio, ma il vizietto dell’imprecisione non se lo è mica tolto, come si è potuto vedere in Milan-Roma di ieri sera: una gara viziata e condizionata dalle discutibili scelte del direttore di gara. Due rigori concessi – uno per parte – più che incerti, anzi, assolutamente da non decretare. Uno al Milan per un presunto contatto di Bennacer su Pedro – ma è in realtà l’ex Chelsea ad auto sgambettarsi – l’altro per un contatto di Mancini su Calhanoglu. L’ex Atalanta, in realtà, colpisce l’aria. Viene da chiedersi se lassù c’è un Var, e nel caso ci fosse… A cosa serve, allora?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy