• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Il futuro d’Inzaghi al Milan può dipendere da Tare

Il futuro d’Inzaghi al Milan può dipendere da Tare

Il diesse smentisce di aver avuto contatti con il club rossonero, che pensa anche a Simone per il dopo Gattuso. Prima però Gazidis deve sciogliere il nodo Leonardo

di redazionecittaceleste

ROMA – L’incontro atteso per domani romperà il silenzio. Anche Lotito però evita altro baccano al momento: «Nessuno dalla Juve mi ha chiamato. Inzaghi è il nostro allenatore». Eppure, anche in lui cresce l’ansia col passare delle ore. Vuole una risposta definitiva da Simone. La moglie Gaia, postando su Instagram uno striscione dei tifosi, forse lancia un indizio: «Inzaghi a vita alla Lazio». La società gli offrirà il rinnovo da quasi 2,5 milioni per trattenerlo, ma il tecnico vuole anche garanzie di mercato e sullo staff fisioterapico. Riflette pure se il caso di rimanere ancora ostaggio degli umori (per altri tre anni) di Lotito. Quest’ultimo non lo confermerà però in scadenza di contratto, nei mesi scorsi aveva già sondato altrove il terreno: con Mihajlovic (per il suo carisma eventualmente in pole) c’era stato qualche contatto, con De Zerbi indirettamente un sondaggio, Giampalo è da sempre stimato.

LAZIALITA’
La vittoria della Coppa Italia ha cambiato ogni prospettiva, adesso Lotito vuole trattenere a tutti i costi Inzaghi a casa. Il mister si sta godendo la sua rivincita e, dopo la Juve, fiuta la corte rossonera. Il Milan però ha un’indecifrabile situazione societaria e prima bisognerà capire cosa succederà alla dirigenza. Per il dopo-Leonardo ci sarebbe pure Tare (che smentisce, ma era a Londra) nella lista: se Gazidis dovesse davvero sceglierlo, si aprirebbe un portone per il fratello Inzaghi in panchina. Per Lotito sarebbe invece un doppio tradimento e non basterebbe certo consolarsi con lo stimato Gattuso. Il numero uno biancoceleste tra l’altro vorrebbe proseguire sulla strada della lazialità: per questo occhio a Nesta, pronto a lasciare Perugia, ma anche a Liverani neopromosso col Lecce in Serie A. Sarebbe un salto mortale quello di Rocchi (vincitore dello scudetto con l’Under 14) in prima squadra, ma Lotito potrebbe prenderla come l’ennesima scommessa: «Spero di potergli far fare il percorso d’Inzaghi in panchina». Una promessa.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy