• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

In tre per sfatare la maledizione del centro-destra

In tre per sfatare la maledizione del centro-destra

Da questa estate si discute perché la Lazio in quella zona non si è rinforzata. Chi gioca su quella fascia, ora finisce per fare una figuraccia. A Wallace è toccato con l’Atalanta, Luiz Felipe a Cagliari non è andato bene. Rimane Bastos il favorito per la finale

di redazionecittaceleste

ROMA – Da questa estate si discute perché la Lazio sul centro-destra non si è rinforzata. E chi gioca su quella fascia, ora finisce pure per fare una figuraccia. A Wallace è toccato con l’Atalanta, Luiz Felipe a Cagliari non è andato bene. Rimane Bastos il favorito per la finale.

In tre si giocano adesso una maglia contro l’Atalanta. Perché tutto lascia propendere per il ritorno di Radu al fianco d’Acerbi sul centro-sinistra. Il romeno ha fatto il rodaggio in Sardegna, non ha forzato proprio per essere al top e non rischiare nulla per la finale con la sua caviglia. A questo punto rimane dunque un solo posto sul centro-destra e Inzaghi dovrà sfogliare la margherita. La verità è che Bastos non è mai stato il suo preferito nella gerarchia, ma in questo momento merita la conferma. L’angolano però ha giocato le sue migliori prestazioni sull’altra fascia e anche lui potrebbe cadere nella maledizione del centro-destra. Sinora chi ha giocato in quella zona, è andato in preda alla sindrome di Wallace. Passaggi folli agli avversari sabato anche da parte di Luiz Felipe, graziato dal gol sbagliato da Cigarini. Anche Patric lì ha avuto diversi svarioni. Allora dovrà scegliere bene Inzaghi. Perché chiunque scenderà in campo da titolare, dovrà vedersela con quel diavolo di Gomez. Sarà fondamentale contenere gli scatti del folletto argentino, altrimenti sarà impossibile alzare il trofeo.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy