Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Lazio, attenta ai calci piazzati: il Milan sa come far male

Suso

Dai calci di punizione fino ai tiri dalla bandierina: i rossoneri hanno un arsenale a disposizione

redazionecittaceleste

di Leonardo Mazzeo

ROMA - Anche Lucas Biglia tra le carte a disposizione di Montella per i calci piazzati. Una carta rubata proprio dal mazzo di Simone Inzaghi. Ma non solo l'argentino: i rossoneri vantavano già elementi con piedi raffinati in rosa, e si sono rinforzati ulteriormente nel mercato estivo. I biancocelesti dovranno stare attenti a non concedere troppi tiri dal limite. E dalla bandierina...

CALCI DI PUNIZIONE

FATTORE ANGOLO

Il Milan, oltre che su calcio di punizione, sa far male anche con un altra situazione da palla inattiva: il calcio d'angolo. Un plus che ha le sue radici nella recente rifondazione: Kessié è forte fisicamente e si inserisce alla grande, Kalinic sfrutta bene le sue doti aeree, e poi c'è il nuovo comandante della difesa, Leonardo Bonucci. Che ha già colpito la Lazio, nella sua penultima apparizione in maglia bianconera, proprio dagli sviluppi di un tiro dalla bandierina.

La Lazio dovrà quindi prestare attenzione al modo in cui fermare gli attacchi rossoneri: stoppare un azione al limite dell'area vorrebbe dire concedere una grande occasione al Milan, che potrebbe risultare addirittura più grande dell'azione in corso. E sui calci d'angolo i centrali dovranno stare attenti e far valere la loro forza fisica. Inzaghi, forse anche per questo, sta pensando all'inserimento di Bastos dal primo minuto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso