L’imprescindibile Acerbi salva la Lazio col Siviglia

Francesco libera due volte sui corner, recupera in area 5 palloni e ne intercetta 2. 55 tocchi di palla e 35 passaggi riusciti su quaranta

di redazionecittaceleste

ROMA – Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo. Bisogna ringraziare ancora Acerbi se la Lazio resta con più di un piede in Europa. Ha fatto muro su tutto e tutti, ha evitato il passivo più pesante contro il Siviglia.

eccezzzionale
E’ vero, Acerbi si perde Ben Yedder al centro nel gol, ma poi fa un partitone e salva pure in acrobazia sulla linea il raddoppio. Una prodezza di tacco e non solo. Il centrale biancoceleste sventa 8 occasioni del Siviglia, non lascia mai scoperta la porta. In pratica, è un portiere aggiunto davanti a Strakosha, che guarda caso non fa nessuna parata né mezza uscita. Francesco libera due volte sui corner, recupera in area 5 palloni e ne intercetta 2. 55 tocchi di palla e 35 passaggi riusciti su quaranta. Avete capito perché è forse l’unico, nonostante un errore decisivo, a meritarsi la sufficienza? Continua a perdere pezzi la difesa, l’importante è che ci sia sempre Acerbi a guidarla.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy