• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Litigi, rabbia e ripicche: cosa è successo tra la Lazio e Radu

Litigi, rabbia e ripicche: cosa è successo tra la Lazio e Radu

La Lazio e Radu si separano nel peggior modo possibile, ora l’addio è certo

di redazionecittaceleste

Di Giovanni Manco

ROMA – Una storia finita come peggio non si sarebbe potuto, uno strappo netto ed insanabile che sta spingendo Stefan Radu via dal mondo Lazio. Lui, che la Lazio se l’è incisa sulla pelle e l’ha difesa da tutto e tutti.

>>> CITTACELESTE TI PORTA IN SARDEGNA! <<<

Difficile capire cosa sia successo nello specifico ma qualcosa sta emergendo, consegnando sprazzi di luce ad una vicenda buia e nebulosa. Galeotto fu un litigio di Radu con Bastos e Wallace: il romeno avrebbe redarguito – con toni accesi e coloriti – i due giocatori di poco impegno e poco senso di appartenenza. Nelle ore successive ad una pesante sconfitta, i due amici sarebbero stati beccati a ridere e scherzare sotto la doccia, suscitando la rabbia e l’ira di Radu: uno per il quale la Lazio non è mica uno scherzo. Come potete prenderla così con leggerezza? Avrà pensato. Eccedendo nei comportamenti da vero passionale qual è.

La società si è indispettita ed ha ripreso il giocatore che è stato convocato in sede e rimproverato. “Eccesso di competenza” l’accusa. Radu, che a quel punto deve aver avuto decisamente alta la soglia della rabbia e decisamente bassa quella dell’autocontrollo, si sarebbe fatto scappare una frase che ha sancito la rottura in essere: “Ho giocato anche rotto, ora lo farò solo se starò bene”. Da lì la sua stagione potrebbe essere stata animata da uno scarso impegno e da infortuni lunghi. Forse ben troppo lunghi.

Ed eccoci ad oggi: Radu è un separato in casa. Non partirà per Auronzo e non difenderà più i colori della squadra che ama. Se questo è un romanzo, il lieto fine non c’è. E non ci sarà.

Spesso si fanno delle sciocchezze per “troppo amore”, questa vicenda ce lo conferma. Ma le sciocchezze, a quanto pare, vanno scontate. Una cosa è certa: l’ultra decennale storia tra Radu e la Lazio meritava tutt’altro epilogo.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. max_46 - 4 mesi fa

    Il link per firmare una petizione popolare pro-Radu e’scomparso. Reinseritelo!
    Va reso onore al merito di chi ha onorato la maglia per tanti anni, qualunque cosa sia successa!
    Il suo senso di appartenenza , di identità, di attaccamento sincero alla maglia non può essere mortificato!
    Agli ultrasettantenni come me ricorda Giorgio: puo’ aver commesso errori ma va in ogni caso perdonato!
    Massimo L

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy