• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

La Lazio pensa a Immobile nuovo capitano, l’ag.: “Resta al 100%”

La Lazio pensa a Immobile nuovo capitano, l’ag.: “Resta al 100%”

Ciro è stato infangato dalla vicenda calcioscommesse in Spagna, lui si difende e la società resta al suo fianco. Anzi, con Lulic e Parolo sempre meno titolari, la fascia può passare sul suo braccio.

di redazionecittaceleste

ROMA – Si stringe intorno alla sua famiglia, ma non basta a Immobile per smaltire la rabbia: “Criticatemi quanto vi pare come giocatore, ma sciacquatevi la bocca prima di parlare dell’uomo”. Le insinuazioni sul suo coinvolgimento nel calcioscommesse spagnolo gli stanno rovinando la vacanza al Forte Village in Sardegna, ecco perché la reazione di Ciro su Instagram è furiosa:

“Ci sono momenti nella vita che vanno affrontati e non sopportati, ci sono momenti dove devi agire e non dormire, ci sono dei momenti dove devi gridare chi sei e non farti dire chi sei”. In particolare, nell’inchiesta Oikos l’italiano Mattia Mariotti (intermediario per il trasporto di 90mila euro fra Roma e Malaga), in un’intercettazione del 2 aprile 2019, parla con Aranda (ex calciatore spagnolo indagato insieme a Raul Bravo per associazione a delinquere) e tira in ballo al telefono il nome del bomber di Torre Annunziata, descrivendolo come abituale cliente di un’agenzia di scommesse illegale a lui vicina. Venerdì il giudice Angel Manuel de Pedro ha desecretato i verbali, così si sono scatenati i giornali iberici. Segue la situazione a Roma, anche il procuratore federale Pecoraro, che potrebbe chiedere la trasmissione delle carte (in cui è coinvolto pure il Frosinone): «Noi rimaniamo vigili su questa storia, al momento non ci sono grossi elementi, ma solo accuse de relato. Se uscirà altro, decideremo se aprire un fascicolo e un procedimento».

CAPITANO
Sabato era stato diramato un comunicato dai legali d’Immobile in cui veniva affermata la sua “totale estraneità” alla vicenda. Ci ribadisce il concetto, l’agente Sommella: «Questa storia è una barzelletta, Ciro non sa nemmeno chi sia questo Mariotti. Concentriamoci su cose più importanti». Per esempio, dopo quella dalla Cina, su un’offerta rilanciata dall’Inghilterra del West Ham da circa 50 milioni: «Non ne so nulla – chiosa il procuratore – ma il mio assistito resterà alla Lazio al cento per cento». E infatti per lui Lotito, Tare e Inzaghi hanno addirittura in mente un più ambizioso progetto. Sinora Ciro si era legato solo come secondo vice la fascia al braccio, il prossimo anno potrebbe essere il primo capitano. Se ne riparlerà ad Auronzo, ma ci sono tutte le premesse perché si possa consumare questo nuovo battesimo. A 29 anni è pronto per il salto da leader maximo nella Lazio. Il suo rendimento ha avuto un calo a gennaio, ma ora vuole iniziare il campionato e centrare quota cento gol. Su Immobile la società non ha nessun dubbio, non lo riguarderà certo l’operazione svecchiamento. Così lui potrebbe sostituire subito Lulic, pronto all’addio fra un anno. Anche perché pure Parolo giocherà sempre meno.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy