• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Milinkovic sogna il bis a San Siro dopo l’Inter, il Milan lo vuole con la Champions

Lazio, Milinkovic sogna il bis a San Siro dopo l’Inter, il Milan lo vuole con la Champions

Sergej spera di segnare dopo l’Inter di nuovo a Milano. I rossoneri non hanno smesso di corteggiarlo per giugno

di redazionecittaceleste

ROMA – Da San Siro a San Siro, in due settimane può consumarsi nei piedi di Milinkovic la Champions. Sarebbe meraviglioso che a strapparla al Milan fosse lui, il desiderio neanche troppo nascosto rossonero.

eccezzzionale
Si è sbloccato poco più di una settimana fa con una big, adesso Milinkovic a Milano vuole il bis. Ha segnato all’Inter, vuole replicarsi col Milan. Non aveva mai segnato a una grande negli altri 28 confronti di campionato, adesso c’ha preso gusto. Inzaghi forse si sarà pentito di averlo fatto riposare contro il Sassuolo, si è sentita l’assenza del fisico di Sergej in campo. Ma ora è inutile piangere sul latte versato. Milinkovic vuole riprendersi in quello stadio il successo e il gol. Domenica Consigli glielo ha negato, Handanovic invece non c’era riuscito. Il serbo è pronto a prendere a capocciate il Milan, che lo insegue per giugno: Leonardo c’aveva provato la scorsa estate, ha cominciato a riparlarne a gennaio, non demorderà a fine maggio. Milinkovic però pensa solo a conquistare la Champions con la Lazio. Anche perché poi potrebbe essere diverso il suo futuro.
SOGNO GALACTICO
Il Milan è una destinazione, ma non il suo sogno. Il Real Madrid a giugno busserà davvero alla porta. Lo ha rivelato El Chiringuito Tv, che aveva annunciato in anteprima e a sorpresa il ritorno di Zidane in panchina. Ebbene, lo stesso tecnico della società spagnola, al quale per tornare è stata data carta bianca per la prossima campagna estiva, avrebbe messo Sergej nella sua lista. Dunque dalla Spagna sono sicuri: Milinkovic piace alle Merengues e stavolta non s’appelleranno nemmeno all’aiuto del super procuratore Jorge Mendes. E’ tornato ai suoi livelli, così su Sergej tornano anche i riflettori. Il tormentone riprende vigore, da qui sino alla fine della stagione. Solo la Champions potrebbe sconvolgere tutti i piani, altrimenti Lotito non rinuncerà ad altre proposte indecenti per Inzaghi.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy