gazzanet

Lazio, il gol di Poli contro il Campobasso. 32 anni fa la leggenda dei -9

decisivi

Il 5 luglio 1987 il gol di Fabio Poli contro il Campobasso

redazionecittaceleste

ROMA - Era il 5 luglio 1987, a Napoli, lo stadio San Paolo ospitava più di 20.000 laziali. Pochi giorni prima, il 27 giugno, il gol di Fiorini contro il Vicenza scacciava l'incubo della retrocessione in Serie C. Ma lo stesso 27 giugno il Taranto passa 1-0, i ragazzi di Fascetti dovranno giocarsi tutto 8 giorni dopo contro il Campobasso.

In un clima surreale i biancocelesti tengono un'intera tifoseria con il fiato sospeso per 53 minuti. Poi il cross di Piscedda, il colpo di testa di Fabio Poli. Poi la sofferenza totale, i ragazzi di Facestti diventano gli eroi del -9, l'1-0 al Campobasso è quanto basta per mantenere la categoria: Taranto 3, Lazio 2, Campobasso 1. Un'impresa storica, 32 anni dopo ancora impressa nella mente dei tifosi laziali, che quel giorno hanno assistito alla nascita di una leggenda.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Potresti esserti perso