Sotto il segno del Mago. Luis Alberto domina a Firenze

Luis Alberto sempre più il faro delle azioni della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Si è conclusa con un bel sorriso la trasferta all’Artemio Franchi per la Lazio. I biancocelesti hanno battuto un avversario ostico come la Fiorentina per 1-2, ottendendo così tre punti determinanti per la corsa Champions. Sono state pochissime le insufficienze per i calciatori del club capitolino. Tra i migliori invece sicuramente va menzionato Luis Alberto.

LUIS ALBERTO È IL FARO DI QUESTA LAZIO

Il Mago si è preso la scena anche a Firenze. Il numero 10 della Lazio è sempre più il faro del gioco della squadra di Inzaghi. In ogni gara, o quasi, tutti i palloni passano per i piedi dell’andaluso. Rispetto allo scorso anno Luis Alberto si è potuto allenare senza problemi fin da subito, e la differenza si sta vedendo. Non tanto per quanto riguarda il punto di vista tecnico, ma soprattutto a livello fisico. Il Mago ha tutto un altro sprint. Palla al piede è imprendibile per gli avversari, soprattutto quando di fronte ha una squadra come la Fiorentina che ti lascia molti spazi. L’unica battuta di arresto del Diez finora è stata la sfida contro l’Atalanta. Lì è sembrato il calciatore distratto e poco dinamico della passata stagione.

Forse sarà stata colpa della delusione del mancato impiego con la Spagna. In seguito a un problemino alla coscia sinistra con conseguente riposo nella trasferta di Glasgow, il Mago è tornato al Franchi e si è visto. Ogni singola azione biancoceleste è passata dai suoi piedi. Nel finale per poco non trova un meritato gol. Parata di Ranieri e Guida non ha dubbi: calcio di rigore. Chi tira? “Ciro, vado io” esclama Luis Alberto. Immobile però, con grande altruismo, dice no al Mago e lascia la sfera a Caicedo per farlo sbloccare (con esito negativo però). Arrabbiato per il mancato penalty? Per niente. Luis Alberto non si lamenta più ed è già con la testa al Torino come scritto su Instagram. La Lazio e Inzaghi si godono il loro Mago.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy