Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

serie a news

Serie A, Lazio apripista: tre squadre in ritiro. E attenzione alle panchine…

Allegri

Non un periodo semplice per diversi club del massimo campionato: alcuni scelgono il ritiro, altri pensano al cambio allenatore

redazionecittaceleste

La sconfitta contro il Verona di una settimana fa è stata decisiva in casa Lazio per far sì che si arrivasse alla decisione di mandare la squadra in ritiro. E la riposta arrivata da parte dei giocatori biancocelesti è stata quanto mai positiva: scelta accettata e ottima prestazione mercoledì contro la Fiorentina. Prestazione ribadita e confermata poi, forse anche con un importante passo in avanti, nel pareggio di sabato contro l’Atalanta. E, allora, a quanto pare in Serie A ci sono altre squadre che hanno deciso di seguire l’esempio dei biancocelesti. Ecco di chi si tratta.

 Ballardini

Le squadre in ritiro

Con l’ultima giornata di Serie A quasi conclusa - stasera Bologna-Cagliari - sono tre le squadre che hanno scelto l’opzione ritiro. Quella che fa più rumore non può non essere la squadra di Allegri. Anche ai bianconeri, ormai evidentemente in crisi di risultati, è stata fatale una sconfitta con il Verona. Ritiro, allora, che è iniziato oggi e che durerà almeno fino a sabato, a prescindere dai risultati in Champions. Inizierà invece domani quello dell’Udinese, che si protrarrà ugualmente fino a sabato. I ragazzi di Gotti non vincono dalla terza giornata: da allora quattro sconfitte e altrettanti pareggi. Infine, ritiro anche per la Sampdoria, da oggi a sabato. Nonostante i calciatori contrari, infatti, la decisione del ds Faggiano è stata irremovibile.

Panchine in bilico

Attenzione infine anche al discorso panchine. Sono tre gli esoneri già arrivati: due dopo la terza giornata, uno dopo l’ottava. Esonerati quindi nell’ordine Semplici dal Cagliari, Di Francesco dal Verona e Castori dalla Salernitana, al loro posto rispettivamente Mazzari, Tudor e Colantuono. Ma le panchine che scottano non sono finite e, infatti, stando alle ultime notizie ci sarebbero altri tre tecnici a rischio esonero. Non è un periodo fortunato, infatti, per il movimento calcistico ligure: secondo Il Secolo XIX, infatti, tutte e tre le panchine sarebbero in bilico. Tremano quindi D’Aversa alla Samp, Ballardini al Genoa e Thiago Motta allo Spezia: per tutti e tre sarà decisiva la gara prima della sosta.