Coppa Italia, Lazio ai quarti: la risolve Muriqi

Il bomber kosovaro regala il passaggio del turno ai biancocelesti siglando il 2 a 1 finale

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Sono Lazio e Parma a chiudere gli ottavi di finale della Coppa Italia 2020-2021. Partita letargica visto il ritmo lento e le poche idee messe in campo dalle due squadre. Nonostante la poca fantasia a disposizione dell’undici biancoceleste, nel primo tempo sono due i legni colpiti dai capitolini, proprio con gli uomini più attesi. La spaccata di Muriqi al 14′ si infrange sul palo, il kosovaro ci prova di nuovo al 21′, ma Colombi gli nega la gioia del gol. Si accende anche Pereira che al 22′ coglie il secondo legno del match. Quando sembra che una maledizione si sia abbattuta sulla Lazio, ecco che la risolve il capitano di questa sera. Con uno stacco imperioso Marco Parolo porta meritatamente in vantaggio la prima squadra della capitale. Il Parma è vivo, i giovani messi in campo da D’Aversa vogliono farsi valere, ma non basta la buona volontà. Gli uomini di Inzaghi gestiscono bene la gara nella prima frazione, a parte qualche brivido in impostazione gentilmente concesso da Hoedt. Il centrale olandese gioca alla Bonucci, è lui il regista basso della Lazio quest’oggi. Acerbi, dal canto suo, si spinge con grande continuità in avanti.

Notizie Lazio, i compagni festeggiano Parolo dopo il gol
Notizie Lazio, i compagni festeggiano Parolo dopo il gol

All’intervallo Marco Parolo ai microfoni Rai ribadisce il ritornello di ogni singola partita della Lazio: “Dobbiamo chiuderla e segnare un altro gol”, poi aggiunge: “La Coppa Italia riserva sempre delle sorprese”. Al rientro sul terreno di gioco, però, non c’è traccia di aggressività da parte dei biancocelesti. Al 54′ Akpa Akpro ci prova dalla lunga distanza, ma Colombi fa buona guardia. L’emozione più grande si vive esattamente al 71′ quando Senad Lulic torna in campo al posto di Fares dopo uno stop che durava dallo scorso 5 febbraio. Inzaghi sostituisce i quinti (Marusic rileva Lazzari) sperando di fornire maggiore linfa al gioco offensivo dei capitolini, ma è il Parma a rendersi pericoloso al 72′, quando Strakosha si supera sul colpo di testa di Brunetta. Sulla ribattuta Mihaila da due passi la spara sulla traversa. Il calciatore romeno si riscatta all’83’ quando su contropiede buca Strakosha per il pareggio dei ducali.  Quando sembrava che si potesse procedere verso i supplementari accade l’impensabile. Acerbi serve un assist al bacio per Muriqi che di testa regala i quarti alla Lazio. Il 27 gennaio i capitolini se la vedranno con l’Atalanta.>>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy