stagione

Coronavirus, Jankto: “La situazione è spaventosa, non so se sono infetto”

Il centrocampista ceco della Sampdoria mostra tutta la sua preoccupazione nell'intervista rilasciata ad un portale del suo paese

redazionecittaceleste

Serie A

—  

ROMA - La Sampdoria è uno dei club più colpiti dal coronavirus, i giocatori blucerchiati si trovano tutti in quarantena. Fra questi anche Jacub Jankto che ha rilasciato un'intervista a sport.cz in cui rivela il suo stato d'animo: "Non c'è nulla che possiamo fare, stiamo quasi tutto il tempo in soggiorno. La situazione in Italia è spaventosa. E' molto dura, ma possiamo resistere se siamo fortunati e restiamo in salute. In giro sta andando molto peggio, c'è chi è malato e sta morendo. Tutti vogliono che lo Stato risolva la situazione in qualche modo e la faccia terminare, ma nessuno ha idea di cosa dovrebbe accadere per fermare l’infezione. Nel club ci sono già quindici infettati, ma il numero potrebbe essere più alto. Io stesso non sono certo di essere sano. Spero di stare bene anche in futuro".

Potresti esserti perso