Serie A, Gravina: “Nessuna discrezionalità con l’algoritmo”

Il presidente della FIGC si esprime sulla ripresa del campionato

di redazionecittaceleste
Gravina si esprime su Lazio-Torino e sui protocolli

FIGC

ROMA – Il presidente della FIGC Gravina è stato intervistato da Il Romanista in merito alla ripresa del campionato: “Ho vissuto un conflitto interiore nei drammatici momenti del virus, ma lì bisognava capire se dovevamo compromettere il nostro movimento in maniera definitiva. Il calcio non è solo un gioco, è una dimensione economica enorme che richiede responsabilità. Capisco i tifosi, ma non si può aspettare il vaccino. Non volevamo prenderci degli ‘scemi’. Forse non sono stato bravo a far capire l’algoritmo. Quello porterebbe alla classifica ponderata, quello degli inglesi che sono arrivati dopo e ora tutti dicono che è il loro modello. Non ci sarebbe alcuna discrezionalità”. 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy