Serie A – I club chiedono lo slittamento dei pagamenti: la situazione

La crisi economica si sta facendo sentire anche nel mondo del calcio

di redazionecittaceleste

Serie A

ROMA – Il Covid non è ancora stato sconfitto. Sono cominciate le prime vaccinazioni, ma la strada da percorrere è ancora lunga. E’ inevitabile che i provvedimenti restrittivi abbiamo causato ingenti perdite per i club calcistici, che stanno facendo fatica a pagare gli stipendi dei calciatori. Come riporta l’edizione odierna de Il Corriere della Sera, nella giornata di ieri è andata in scena una conference call fra le dirigenze dei club della massima serie. Il tema principale è stato lo slittamento del termine per i pagamenti delle mensilità del 2020 rimaste da pagare. La data limite attualmente prevista è quella del 16 febbraio, ma le società avrebbero chiesto alla Lega uno spostamento della deadline. Sarà necessario, ovviamente, trovare un accordo anche con l’Assocalciatori. Non si possono escludere richieste di taglio sugli stipendi dei giocatori.

La crisi del sistema calcio è palese, per evitare che si arrivi al collasso, è d’obbligo agire fin da subito. Il presidente della Vecchia Signora Andrea Agnelli ha parlato ai microfoni di Linkiesta Forecast del momento delicato del calcio italiano: “Il numero dei club che daranno vita allo spettacolo calcistico dovrà essere discusso. L’obiettivo sarà quello di garantire un’offerta di calcio adeguata alla domanda. Gli ingredienti per continuare lo spettacolo calcistico ci sono tutti, in particolare gli investitori e gli appassionati”.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy